TRUFFE ONLINE
5 Gennaio 2021

Lettera aperta al presidente della regione Abruzzo Dott. Marco Marsilio:

Signor Presidente,
CNA Pensionati Abruzzo, Associazione che rappresenta migliaia di pensionati su tutto il territorio regionale, pur essendo a conoscenza delle difficoltà che incontra la Sanità Regionale nelle gestione delle problematiche che la presente pandemia rende evidenti, non può esimersi a nome dei suoi iscritti e di tutti gli anziani abruzzesi dal fare alcune considerazioni.
Sentiamo la necessità di rivolgerci a Lei Presidente Marsilio per evidenziare le grandi difficoltà che questa epidemia sta creando non solo alla popolazione più anziana della nostra regione, ma di tutta Italia ed è evidente che la mancanza dei vaccini sta creando grossi ostacoli per la somministrazione generale e comprendiamo tutte le difficoltà per chi deve amministrare una regione.

Detto questo non possiamo che rimarcare la disorganizzazione e la disinformazione che sta attraversando la popolazione abruzzese e pertanto Le chiediamo di fare chiarezza sull’accesso alle vaccinazioni in modo da permettere gli anziani, ai pensionati ed a cittadini tutti di avere notizie sui luoghi e le modalità con cui questa regione Abruzzo intende effettuare la vaccinazione di massa.

Sicuramente non c’è bisogno che le rammentiamo che il pericolo maggiore si annida e colpisce soprattutto le persone più vulnerabili e gli anziani sono quelli che stanno pagando più duramente.

Signor Presidente oggi ci troviamo a dover affrontare una situazione che non prevede rinvii, non siamo in presenza di una delibera e di una legge che se rinviate potrebbero creare solo difficoltà facilmente superabili, in questo caso ogni momento ed ogni scelta devono essere ponderate e veloci perché qualsiasi motivo di disorganizzazione, qualsiasi giorno di ritardo crea nuovi morti.

Pertanto le rinnoviamo la richiesta di rendere trasparente l’iter, i tempi e i luoghi dove saranno effettuate le vaccinazioni, tenendo presente la scarsa mobilità e le difficoltà che gli anziani.

Il Presidente CNA Pensionati Abruzzo

Franco Cambi